Attività di outreach con le Scuole

 

La Fisica incontra gli Studenti delle Superiori

Il Dipartimento di Fisica dell' Università degli Studi di Perugia, in collaborazione con l' INFN e con il CNR-IOM di Perugia, predispone annualmente un catalogo di seminari divulgativi tematici rivolti agli studenti delle scuole superiori. I seminari hanno una durata di circa 45 minuti e sono tenuti da personale docente e ricercatore del Dipartimento di Fisica e degli Enti di ricerca che collaborano a questa iniziativa.
Gli insegnanti con le loro scolaresche possono prenotare scegliendo fra una rosa di date disponibili per ciascun seminario proposto. Annualmente, si possono contattare: per le prenotazioni in una delle date indicate, la segretaria Sig.ra Patrizia Paterna; per ulteriori informazioni o per particolari esigenze, la coordinatrice Prof.ssa Giuseppina Anzivino.
N.B.: prenotazioni per seminari in date diverse da quelle indicate (nel depliant dell' anno accademico corrente più sotto collegato), potranno eventualmente essere soddisfatte, secondo la disponibilità dei rispettivi docenti.

 

European MasterClasses

Sono organizzate dalla Sezione INFN in collaborazione con il Dipartimento. Ideate per dare un' opportunità agli studenti delle scuole secondarie di scoprire di persona il mondo della fisica delle particelle, le European Masterclasses coinvolgono circa 6000 studenti di 28 paesi. Ognuna delle 130 Università o centri di ricerca che partecipano a questa iniziativa internazionale organizza una giornata "full immersion" di lezioni, esercitazioni e misure di grandezze fisiche, utilizzando dati di esperimenti reali provenienti da laboratori internazionali. Durante la mattina si svolgono seminari introduttivi tenuti da ricercatori che lavorano nel campo della fisica delle particelle. Nel pomeriggio gli studenti svolgono le esercitazioni pratiche al computer con l'ausilio di tutors, utilizzando i programmi grafici interattivi che i fisici delle particelle usano nel Laboratorio Europeo per la Fisica delle Particelle. Alla fine della giornata i partecipanti, da diverse sedi europee e extraeuropee, si collegano in videoconferenza per discutere i risultati ottenuti.

Presentazioni:

 

Evento "OpenLab" per la Notte Europea dei Ricercatori

Porte aperte a Perugia al mondo dell' infinitamente piccolo presso il Dipartimento di Fisica, con visite ai Laboratori Luna/SEM (microscopia elettronica) e "Camera pulita", e collegamento in diretta dal CERN (LHC), durante la Notte dei Ricercatori.
 
Vedere da vicino le nanostrutture della materia o la nascita di delicati dispositivi elettronici in una camera pulita, parlare con i ricercatori del CERN di Ginevra: queste le proposte del Dipartimento di Fisica dell' Ateneo e della Sezione perugina dell' INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare), i quali venerdì 28 settembre 2012, presso la sede del Dipartimento in via Pascoli, Perugia, a partire dalle ore 18 e fino alle ore 23, aprono ai visitatori le porte del Laboratorio di Microscopia elettronica e della cosiddetta "Camera pulita", conducendo i visitatori nel cuore della materia.
L'iniziativa si svolge nell' ambito della Notte Europea dei Ricercatori, volta a consentire la visita di alcuni dei più interessanti luoghi della ricerca scientifica.
Durante le visite un team misto di ricercatori provenienti dai Dipartimenti di Fisica, Chimica, Scienze della Terra, Tecnologie del Farmaco e Conservazione dei Beni Culturali, mostra le più belle immagini dei mondi nanoscopici visti con gli occhi del microscopio elettronico: cellule, microfossili, nano-materiali e campioni di opere d'arte mostrano strutture più sottili di un capello e rivelano scenari invisibili ed affascinanti.
In simultanea, un gruppo di ricercatori in Fisica accompagna gruppi di visitatori all' interno della Camera Pulita, un laboratorio della sezione di Perugia dell' INFN sviluppato in collaborazione con il Dipartimento di Fisica, nel quale vengono eseguite lavorazioni di precisione su dispositivi elettronici in condizioni di estrema pulizia ambientale.
Inoltre, alle ore 19.30, i ricercatori della sezione di Perugia dell' INFN effettuano un collegamento video-audio in diretta dal CERN di Ginevra per conoscere di persona la potente macchina LHC e gli scienziati in grado di scomporre anche le più piccole particelle che costituiscono la materia al fine di scoprirne le caratteristiche fondamentali.
Il Dipartimento di Fisica e l'INFN di Perugia, quale ulteriore contributo alla Notte Europea dei Ricercatori, offrono anche il proprio sostegno alla realizzazione dello spettacolo "ITIS Galileo" con Marco Paolini, nel suggestivo scenario dell' Auditorium di San Francesco al Prato, che si svolge anche nell' ambito del Perugia Science Festival, ediz. 2012.